Articolo

Anomalie riscontrate nell’emissione della fattura elettronica

Buongiorno,

da un controllo eseguito sulle fatture elettroniche che avete emesso abbiamo rilevato che la/le seguente/i fatture, emesse in esenzione di imposta, presentano le seguenti irregolarità:

  1. Mancata indicazione del protocollo della lettera di intento ricevuta prima dell’emissione della fattura (i)
  2. Mancato inserimento della marca da bollo da 2 euro (ii)
  • Allorché il Cliente richieda l’emissione di fattura senza applicazione dell’Iva e invii all’Agenzia delle Entrate una comunicazione denominata “Dichiarazione di Intento” e Vi comunica il numero di protocollo (prima parte 17 cifre) ed il progressivo (seconda parte 6 cifre), prima di emettere il documento, occorre:
    1. Verificare nel proprio cassetto fiscale l’esistenza della lettera di intento
    2. Indicare nel corpo della fattura elettronica il numero di protocollo ed il progressivo attribuito alla dichiarazione
  • Allorché l’importo della fattura sia superiore ad € 77,47 deve essere apposto un bollo sul documento di € 2,00

Qualora abbiate delle difficoltà nell’emissione del documento siete pregati di contattarci.

Lascia un commento

Related Posts