Articolo

Emissione delle fatture elettroniche con Fattura Smart – obbligo indicazione su anagrafica del Cliente

Emissione delle fatture elettroniche con Fattura Smart – obbligo indicazione su anagrafica del Cliente

Gentili Clienti buongiorno,

Vi ricordiamo che per la corretta emissione di una fattura elettronica occorre che nella compilazione dell’anagrafica di un Cliente sia flaggato il campoFATTURAZIONE ELETTRONICA B2B” come dal seguente esempio:

Se non flaggato il campo la procedura genera una fattura NON ELETTRONICA, pur consegnadola al Cliente se inviata.

Il metodo più semplice per verificare che la fattura emessa sia elettronica è quello di controllare, in fase di condivisione del documento, che compaia il messaggio “Invia attraverso il canale B2B (SDI) e che questo sia flaggato” come si può vedere nella sottostante immagine.

Lo studio non è in grado di poter controllare che le fatture emesse siano di natura elettronica, per cui è necessario che il Cliente ponga tutta l’attenzione a quanto indicato sopra.

Vi ricordo inoltre che in fase di avvio dell’obbligo (01.01.2019) della fattura elettronica su Fattura Smart abbiamo travasato, senza inserire il flag B2B, tutte le anagrafiche dei Vostri Clienti per i quali avevate fatturato nell’ultimo biennio (quindi 2017-2018). Qualora non le aveste mai più utilizzate e dovesse capitare di farlo oggi, ricordatevi che dovete ancora attivarle inserendo, tra l’altro, anche il codice destinatario.

Lascia un commento

Related Posts