Bonus 200,00 euro lavoratori dipendenti – il modello di autocertificazione

Bonus 200,00 euro lavoratori dipendenti – il modello di autocertificazione

lavoro
Pubblichiamo in questo articolo: il modello di autocertificazione da fare compilare a tutti i dipendenti e consegnare dal datore di lavoro allo studio (non si accettano invii diretti da parte dei lavoratori) una scheda che spiega sinteticamente gli aventi diritto al bonus e le modalità di erogazione I modelli di autocertificazione dovranno essere consegnati allo studio entro il 15.07.2022. Il bonus verrà erogato in occasione del rilascio dei cedolini paga del mese di luglio 2022. Il mancato inoltro di una o di tutte le autocertificazioni di una azienda Cliente verranno considerate come mancato possesso dei requisiti per l'ottenimento del bonus da parte dei lavoratori. Si consiglia di divulgare a tutto il personale dipendente la necessità di adempiere entro i termini per evitare responsabilità in caso di perdita del diritto. Tutti gli invii…
Read More
La sospensione dell’attività per lavoro irregolare o in caso di violazioni in materia di sicurezza

La sospensione dell’attività per lavoro irregolare o in caso di violazioni in materia di sicurezza

lavoro, sicurezza sul lavoro
Le novità in pillole: Lavoro irregolare Violazione in materia di sicurezza Lavoro irregolare Se sul posto di lavoro sono presenti oltre il 10% dei lavoratori non regolari l’ispettore ha l’obbligo di sequestrare il cantiere Violazione in materia di sicurezza Qualora siano state commesse violazioni in materia di sicurezza sul lavoro l’ispettore sequestrerà il cantiere o sospenderà il lavoratore non regolare. Controllare con particolare attenzione di: avere redatto il documento della valutazione dei rischi (DVR) avere fatto svolgere ai lavoratori i corsi di formazione sulla sicurezza avere regolarmente fatto fare ai lavoratori le visite mediche preventive e i controlli periodici (il DVR indica quali sono gli obblighi della vostra azienda) avere nominato il responsabile di prevenzione e protezione (e di averlo comunicato allo studio perché lo comunichi all’Inail) Approfondimento: Nell'ambito del D.L.…
Read More
15.10.2021 GreenPass nel mondo del lavoro – domande e risposte

15.10.2021 GreenPass nel mondo del lavoro – domande e risposte

lavoro
1 Occorre il green pass anche per accedere a luoghi di lavoro all’aperto (per esempio cantieri edili, piazzali logistici)? Sì, la norma non fa alcun riferimento ai luoghi al chiuso; ne consegue che è opportuno adottare un’accezione estensiva della nozione di luogo di lavoro: qualsiasi spazio dove si svolga una attività lavorativa. 2 Le modalità di controllo automatizzato (per esempio tramite totem) devono assolutamente comprendere l’uso della app Verifica C19 o possono utilizzare altri software di lettura? In attesa dell’eventuale approvazione da parte del Governo di altre modalità di controllo, per la verifica del certificato è indispensabile utilizzare l’applicazione mobile italiana denominata Verifica C19, non essendo consentite altre soluzioni. 3 Sono possibili sistemi integrati di rilevazione delle presenze e controllo del green pass? Sì, purché sia utilizzata l’applicazione ufficiale Verifica C19 e non…
Read More
La gestione del modello 730/4

La gestione del modello 730/4

best practice, lavoro
Premessa: Nel cedolino paga del mese di luglio il datore di lavoro deve liquidare i Modelli 730-4 a lui pervenuti dall'Agenzia delle Entrate. Qualora il modello 730-4 sia a debito e il lavoratore/collaboratore abbia opzionato il pagamento rateizzato il datore di lavoro provvederà a trattenere le somme calcolando gli interessi di dilazione previsti dalla norma. Si ricorda che il datore di lavoro effettua il rimborso delle somme a credito nel limite delle trattenute fiscali operate su tutti i dipendenti: nel caso in cui vi sia incapienza con quest'ultime, il rimborso avverrà, per tutti gli aventi diritto, in misura proporzionale di periodo di paga in periodo di paga, fino al completamento della restituzione dell'importo complessivo. Qualora nel periodo di paga di dicembre il rimborso non sia stato interamente rimborsato il datore…
Read More
Uso dell’auto di proprietà dei dipendenti e degli amministratori per trasferte di lavoro fuori dal comune di sede – Come gestire i rimborsi a piè di lista

Uso dell’auto di proprietà dei dipendenti e degli amministratori per trasferte di lavoro fuori dal comune di sede – Come gestire i rimborsi a piè di lista

cedolino paga - metodi di calcolo, lavoro, Senza categoria
Rimborso a piè di lista  Tabelle ACI (da utilizzare in caso di autoveicolo di proprietà del dipendente/amministratore utilizzato per trasferte fuori dal comune ove ha sede il datore di lavoro) utilizzare il seguente link dell'Aci (il programma fornito dall'Aci richiede di indicare la marca ed il modello dell'autovettura. Una volta inseriti i dati, chiedere il calcolo e stampare il documento in quanto sarà utile per l'anno in corso in cui è stato richiesto. Il costo chilometrico è suddiviso in un range di chilometri (5.000, 10.000, ecc...) per cui: si può applicare fin dall'inizio lo scaglione di chilometri che si prevede di percorrere nel corso dell'anno solare utilizzando il valore e moltiplicandolo per ciascun mese per i chilometri percorsi si può applicare il primo scaglione di chilometri (5.000) utilizzando questo valore…
Read More
L’attività che deve svolgere il dipendente per ottenere il conguaglio progressivo se ha percepito Cassa Integrazione direttamente dall’Inps

L’attività che deve svolgere il dipendente per ottenere il conguaglio progressivo se ha percepito Cassa Integrazione direttamente dall’Inps

cassa integrazione, lavoro
I pagamenti sono scaricabili accedendo alla propria area privata e seguendo i passaggi elencati accesso alla propria area riservata del sito INPS tramite PIN dispositivo o SPID ricercare nella banda in testata del sito “ fascicolo previdenziale del cittadino” nel Menù a destra selezionare “Prestazioni” e poi “Pagamenti” selezionare all’interno del riquadro “Riepilogo Pagamenti” quelli relativi al 2020 per “CIG – PAGAMENTO DIRETTO” stampare tramite il tasto destro del mouse e fornire al proprio datore di lavoro per il conguaglio nella busta di dicembre 2020 ATTENZIONE: QUANTO SOPRA DESCRITTO NON RIGUARDA I DIPENDENTI CHE NON HANNO RICEVUTO PAGAMENTI DIRETTI DELL’INPS
Read More
Breviario minimo per l’assunzione del primo dipendente in azienda

Breviario minimo per l’assunzione del primo dipendente in azienda

lavoro, sicurezza sul lavoro
I principali adempimenti che occorre svolgere quando si assume il primo dipendente in un'azienda: Inquadramento Inail Qualora l’impresa non abbia già una posizione aperta (ad esempio per i soci o per il titolare artigiano) occorre presentare preventivamente all’inizio del rapporto di lavoro la domanda di iscrizione all’Inail Inquadramento Inps Occorre presentare domanda di inquadramento come datore di lavoro all’Inps entro il termine di pagamento dei contributi del primo mese solare Valutazione dei Rischi Occorre predisporre la Valutazione dei Rischi aziendale (ove non fosse già presente in società che operano con soci d’opera) Nomina del Responsabile della Sicurezza Occorre nominare il Responsabile della Sicurezza aziendale – questo soggetto deve essere in possesso dei requisiti previsti dalla norma (consegnare allo studio gli attestati non scaduti) Nomina del Medico aziendale Qualora la Valutazione dei Rischi…
Read More
Datori di lavoro: rilascio della tredicesima mensilità e riduzione per eventi CIGO

Datori di lavoro: rilascio della tredicesima mensilità e riduzione per eventi CIGO

lavoro, tredicesima e quattordicesima mensilità
Sono in fase di rilascio i cedolini paga relativi alla 13^ mensilità dell'anno in corso. Poiché quest'anno l'utilizzo dell'istituto della Cassa Integrazione (Ordinaria, Fis/Fisba, in Deroga) a causa dell'evento pandemico è stata ampiamente utilizzata dai Clienti dello studio, con il presente articolo vi vogliamo ricordare che: i ratei di tredicesima possono essere integrati solo se risulta non superato il massimale del mese nel quale sono state corrisposte le integrazioni salariali ordinarie (vedi in seguito approfondimento della circolare Inps 50/1982). Le erogazioni di Cassa Integrazione effettuate nel corso di quest'anno sono state tutte pari al massimale previsto per l'anno 2020, quindi, di fatto, nei periodi usufruiti dai dipendenti questi NON HANNO MATURATO, anche in proporzione, i ratei di tredicesima mensilità. Per i predetti periodi resterà quindi a carico del datore di lavoro…
Read More