Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

Novità in materia di fatture di acquisto intracomunitarie ed estere

1^ luglio 2022 novità in materia di fatture elettroniche per acquisti intracomunitari ed esteri

A decorrere dal 1^ luglio 2022 sono in arrivo importanti novità per la gestione degli acquisti da fornitori comunitari ed esteri.

Fino ad oggi queste tipologie di acquisti:

  • fatture di acquisto di merci effettuate da operatori economici comunitari
  • fatture di servizio effettuate presso operatori economico comunitari e non (classico esempio la pubblicità di FaceBook)
  • fatture di acquisto di beni e servizi effettuate all’estero in occasione di trasferte di lavoro

sono stati gestiti, a secondo del tipologia di Clientela con queste modalità:

  1. dai Clienti Tandem registrando le fatture con il prefisso 40 (se intracomunitarie) ovvero indicando nell’anagrafica del fornitore il codice E(stero) per individuare i documenti, solitamente scaricati dai portali internet o cartacei,  per le fatture provenienti da paesi extraeuropei;
  2. dai Clienti Tradizionali consegnando copie dei documenti allo studio al termine di ogni mensilità
La novità

A decorrere dal 1^ luglio 2022, dopo essere stato già oggetto di rinvio, viene introdotto l’obbligo di inviare copia del la fattura di acquisto di beni (o servizi) al sistema SDI con le modalità già note della fattura elettronica.

Per affrontare il nuovo adempimento lo studio ha approntato tre diverse modalità di gestione a cui il Cliente potrà aderire:
  • gestione delegata allo studio
  • gestione con utilizzo delle funzionalità di Tandem (per i Clienti che utilizzano questo sistema)
  • gestione mediante skill di Fattura Smart (per i Clienti tradizionali, è un software a pagamento da utilizzare in autonomia)

Esaminiamo le singole modalità:

Gestione delegata allo studio

In questo caso i Clienti Tandem e Tradizionali provvederanno esclusivamente a consegnare allo studio la documentazione ricevuta, con frequenza da stabilirsi in ragione della quantità delle fatture che mediamente prodotta, e saremo noi a procedere alla compilazione delle fatture elettroniche, al loro invio e a gestire la verifica della corretta spedizione.

E’ un servizio a pagamento in modalità forfettaria annua in ragione della fascia di attribuzione del numero di documenti mediamente prodotti nell’anno precedente.

Gestione modalità Tandem

Ovviamente destinata per i soli Clienti che utilizzano questo servizio. 

In questo caso lo studio provvederà ad impostare il software e ad addestrare il Cliente all’utilizzo delle procedure informatiche. Il Cliente provvederà in autonomia alla compilazione, all’invio ed al controllo che i documenti elettronici vengano correttamente gestiti. Lo studio assisterà i Clienti in caso di particolari problematiche o difficoltà

Gestione SmartSkill di Fattura Smart

La WKI, software house utilizzata dallo studio per gestire la produzione ed il ricevimento delle fatture elettroniche attraverso il cloud Fattura Smart, sta terminando di approntare una SmartSkill (in pratica un implemento ai programmi già utilizzati) che permetterà al Cliente,  sia Tandem che Tradizionale, di gestire l’adempimento all’interno di WebDesk,

Il servizio sarà a pagamento. Il Cliente potrà acquistare la SmartSkill in autonomia accedendo a Fattura Smart per produrre, inviare e controllare che l’adempimento avvenga correttamente.

Lo studio assisterà i Clienti in caso di particolari problematiche o difficoltà.

Best Practices

Si invita la Clientela interessata all’adempimento (ovvero la Clientela che effettua la tipologia di acquisti oggetto della novità) a comunicare allo studio a quale modalità intende aderire, possibilmente entro il 15.04.2022, per permetterci di gestire correttamente per tutti l’introduzione dell’obbligo.

potrete inviare una semplicemente email a direzione@studiobarberis.it indicando le Vostre scelte: sarà nostra cura contattarVi per valutare eventuali necessità o per fornirVi ulteriori spiegazioni in merito.

Anteprima di probabili ulteriori novità in materia di produzione di fatture elettroniche….

Probabilmente, in un prossimo futuro, verrà ampliata questa nuova modalità di emissione di documenti inserendo tra gli obblighi, forse già a partire dall’anno 2023, di produrre fatture elettroniche per i reverse charge e per gli acquisti da contribuenti forfettari.

Gli acquisti in reverse charge, si pensi al settore edile, dei componenti di elettronica, delle manutenzioni aziendali, interesserà una gran parte della Clientela dello studio, magari oggi interessata o meno, agli acquisti comunitari o extracomunitari.

Per gli acquisti da forfettari dipenderà molto se l’obbligo di emettere fattura elettronica verrà estesa, in alternativa, anche a questa categoria.

In ogni caso sarà una nuova realtà che dovrà essere a breve affrontata dalla gran parte degli operatori economici, qundi anche da Voi Clienti.

E’ per questo motivo che, come già facemmo per l’introduzione della fattura elettronica, agiamo in anticipo per permetterVi di affrontare la novità odierna e quella futura senza avere particolari problemi quando l’operatività dovrà essere garantita,

 
http://www.studiobarberis.it

Leave a Comment